Venti di protesta
Venti di protesta
di e

Noam Chomsky e la situazione politica mondiale:il suo ultimo libro e il più urgente, il più ricco di ricordi personali.

La situazione globale è tremendamente confusa. Forse mai nella storia è stato così difficile comprendere ciò che sta accadendo, dove si stia andando. Per fortuna, è davvero il caso di dirlo, c’è Noam Chomsky: la… (più)

Noam Chomsky e la situazione politica mondiale:il suo ultimo libro e il più urgente, il più ricco di ricordi personali.

La situazione globale è tremendamente confusa. Forse mai nella storia è stato così difficile comprendere ciò che sta accadendo, dove si stia andando. Per fortuna, è davvero il caso di dirlo, c’è Noam Chomsky: la sua voce, sempre pacata ma anche capace di stoccate formidabili, è un toccasana, una ventata di razionalità nel frastuono insensato che sembra circondarci. Nelle dodici interviste raccolte in questo volume, il grande linguista ci guida fra i temi più importanti del nostro presente: il terrorismo internazionale, l’ascesa delle destre populiste di qua e di là dall’Atlantico, la sempre convulsa situazione del Medio Oriente, il dramma dei profughi e l’«invasione» che starebbe subendo l’Europa... Senza mai atteggiarsi a «vecchio saggio» o a «maestro», Chomsky ci invita a usare la nostra intelligenza per capire il mondo di oggi (come solo i veri Maestri sanno fare) e per decidere cosa vogliamo per il mondo, ormai a rischio, del futuro. Perché, come sempre, è da noi che dipende. Vale la pena di fermarsi ad ascoltarlo.

 

Editore: Ponte alle Grazie (11 Ottobre 2018)

Numero di pagine: 224 pagine

Dimensioni del file: 1 MB

Protezione: DRM

Lingua: Italiano

Naviga