Enigma Owens
Enigma Owens
di

RACCONTO (15 pagine) - FANTASCIENZA - Lo splendido giocattolo di Hitler, le Olimpiadi di Berlino del 1936, si era rotto: gli atleti ariani erano stati sconfitti dal nero Jesse Owens Per il ministro della propaganda nazista Joseph Goebbels quella magnifica occasione rappresentata dall'Olimpiade del 1936 a Berlino si era trasformata in una cocente… (più)

RACCONTO (15 pagine) - FANTASCIENZA - Lo splendido giocattolo di Hitler, le Olimpiadi di Berlino del 1936, si era rotto: gli atleti ariani erano stati sconfitti dal nero Jesse Owens Per il ministro della propaganda nazista Joseph Goebbels quella magnifica occasione rappresentata dall'Olimpiade del 1936 a Berlino si era trasformata in una cocente sconfitta. La prevista celebrazione della superiorità ariana si era infranta contro i muscoli di un atleta nero, Jesse Owens, che aveva stabilito un record storico vincendo quattro medaglie d'oro, nei 100 e 200 metri, nel salto in lungo e nella staffetta 4x100.  Com'era possibile? In una vicenda di intrighi e di spionaggio, che coinvolge anche la macchina di cifratura Enigma, uno sguardo alternativo a uno dei momenti storici più significativi del secolo scorso. Luigi Pachì, laureato in economia e con un "Master of Science" in Management, si occupa di ICT da quasi trent'anni. È stato dirigente di alcune importanti aziende multinazionali americane di informatica e telecomunicazioni ricoprendo, per un triennio a Londra, ruoli internazionali per i mercati di Europa e Sud Africa. È iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti e collabora con alcune testate tecniche del settore. Cultore dell'opera di Sir Arthur Conan Doyle, ha curato diverse antologie di apocrifi sherlockiani e collane librarie per diversi editori. Consulente Mondadori per la collana da edicola "Il Giallo Mondadori Sherlock".

 

Editore: Delos Digital (09 Dicembre 2014)

Dimensioni del file: 173 KB

Protezione: Watermark

Lingua: Italiano

Naviga